Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookie. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

2 Agosto 2019

Case vacanza: in aumento le compravendite nelle località turistiche

Trentino

Vacanze in Trentino

filtra i post

Sempre più persone in Italia comprano una casa per le vacanze. È quanto emerge dal rapporto curato da Nomisma in collaborazione con FIMAA-Confcommercio sulla compravendita e locazione presso varie località turistiche.

 

Gli italiani tornano a comprare casa

Nel primo trimestre del 2019 si registra una crescita delle compravendite dell’8%. Secondo l’Istat questo dato positivo riporta il settore immobiliare al di sopra del livello registrato nel 2010.
Non è un fatto casuale o fortuito. Il rapporto di Nomisma mostra una vera tendenza, che porterà nei prossimi anni due milioni e mezzo di famiglie a progettare l’acquisto di una casa.

 

Sempre più case per le vacanze

Le case vacanza hanno un ruolo importante nelle crescita del mercato immobiliare. Nel 2018 l’aumento dell’acquisto di immobili in luoghi turistici di mare e montagna si attesta al 6,1%, con picchi del 7,6% per le località di lago.
I prezzi invece, dopo la forte riduzione delle quotazioni dovuta alla crisi, si sono stabilizzati e sono in calo del 1,8% (1,5% per il Trentino).

 

Le località turistiche più lussuose

Capri è la località di vacanza più costosa in assoluto. Nomisma ha calcolato che qui il costo al metro quadro è circa sei volte superiore rispetto al prezzo medio.
In questa classifica c’è anche un po’ di Trentino. Al terzo posto si trova Madonna di Campiglio, molto frequentata sia in inverno che in estate.

Vuoi essere aggiornato sulle ultime novità del mercato immobiliare? Continua a leggerci.

torna alla lista del blog