Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookie. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

19 Luglio 2019

Isolamento termico: cosa sapere

Abitare

Case nuove

Costruzioni

filtra i post

Come migliorare l’ambiente interno della casa passiva.

 

L’isolamento termico è una delle caratteristiche più importanti di una casa passiva.

Abbiamo già visto che la casa passiva ha come obiettivo la diminuzione del fabbisogno energetico. Ma come si può raggiungere questo scopo? Prima di rispondere alla domanda dobbiamo introdurre il concetto di coibentazione termica della casa.

 

Cos’è la coibentazione?

Un termine complesso per un concetto semplice. La coibentazione è una tecnica che permette di isolare l’ambiente interno dall’ambiente esterno di una casa, allo scopo di ridurre lo scambio termico. Con la coibentazione la casa passiva si mantiene calda in inverno e fresca in estate, con un risparmio sia economico che energetico.

 

Isolamento termico: cosa sapere prima?

Le tecniche di coibentazione consentono di ridurre il consumo energetico della casa. Per raggiungere il giusto isolamento termico vanno studiati, in fase di progettazione, due aspetti: le condizioni climatiche del territorio; la posizione della casa passiva rispetto al sole, per sfruttare al meglio il calore.

 

L’importanza del materiale isolante

L’uso del materiale isolante è un elemento molto importante per la costruzione della casa passiva. Ci sono due accorgimenti che permettono un corretto isolamento termico: l’aumento dello spessore del materiale isolante (circa 30 cm rispetto agli 8 cm di media); il suo posizionamento nello strato interno della parete, anziché nello strato esterno.

Vuoi sapere di più sulla casa passiva? Continua a seguirci!

torna alla lista del blog